Edutok: apprendere attraverso TikTok

4 Novembre 2019

Per riabilitare la propria immagine e per rilanciarla agli occhi dei suoi molti detrattori, TikTok, il social network che spopola tra gli adolescenti, ha recentemente lanciato una iniziativa volta a migliorare la qualità dei contenuti che porta il nome di #EduTok.

L’obiettivo è quello di creare contenuti educativi veicolati con brevi video su differenti argomenti come il fitness, l’alimentazione, l’inglese. A breve saranno introdotti altri argomenti come la matematica, la motivazione personale, le soft skills e le scienze. In questo esempio una delle più stimate creators “Geet” che si occupa principalmente di inglese e contenuti motivazionali.

È impressionante come il mondo dei social network sia diviso per fasce di età. Parlate con un adolescente, e chiedetegli quali sono i suoi social network preferiti. La risposta sarà eloquente: Youtube e TikTok. Niente Facebook e Instagram quindi, soppiantati dall’immediatezza comunicativa dei video.

L’applicazione cinese dell’azienda ByteDance è sicuramente tra le più scaricate oggi. TikTok esplode definitivamente nel Novembre 2017 dopo l’acquisizione di Musical.ly che la rende una versione di Karaoke arricchita da video, filtri ed effetti speciali.

L’idea alla base dell’applicazione è semplice e intuitiva: una volta scelta la canzone o più in generale l’audio preferito all’interno di un vastissimo repertorio è possibile reinterpretarlo in “playback”. Questo permette di reinterpretare la scena cult di un film, di doppiare il proprio cantante preferito o semplicemente di mimare qualche sketch. L’arte dell’apparire è l’elemento fondante di questo social network. Per aumentare l’engagement, ogni settimana, TikTok propone una “scommessa” ai suoi utenti. Ad esempio lo “Shoe Challenge”, consiste nel provare il maggior numero possibile di scarpe in 15 secondi, naturalmente a tempo di musica.

Come è facile immaginare, i contenuti che è possibile trovare all’interno di questa applicazione sono dei più disparati e in moltissimi casi sono specchio di una società che mira all’apparenza e colma di superficialità.

L’ascesa della popolarità di TikTok è inarrestabile, nonostante le aspre critiche che continuano a piovere riguardo principalmente la dubbia moralità dei contenuti e le questioni relative alla privacy sui dati degli utenti perlopiù minorenni per cui l’azienda cinese è già stata multata in USA.

Come detto, proprio per riabilitare la propria immagine e acquisire un consenso sempre più largo, TikTok ha lanciato #EduTok.

Per ora l’iniziativa è stata lanciata in India, un mercato che conta circa 200 milioni di utenti in rapida espansione (si stimano 2 miliardi di utenti nel 2021) e sta riscuotendo un enorme successo. I numeri parlano chiaro: 10 milioni di video e circa 46 miliardi di visualizzazioni per i contenuti con il tag #EduTok.

In questo contesto è molto importante garantire una qualità alta dei contenuti, per raggiungere l’obiettivo, ByteDance ha previsto un programma di Tutorship che coinvolgerà 5000 creators in 25 seminari che si terranno da Ottobre 2019 a Marzo 2020 e che copriranno una vasta area dell’India comprendendo 6 stati: Bihar, Andhra Pradesh, Telangana, Rajasthan, Jharkhand e Jammu.

L’azienda cinese non vuole fermarsi qui e sta già prevedendo una collaborazione con aziende leader nel settore della formazione e della certificazione delle competenze come https://www.toppr.com/ https://www.madeeasy.in/ https://gradeup.co/.

Effettivamente la modalità di erogazione dei contenuti in stile TikTok rievoca i paradigmi del microlearning che avremo modo di affrontare approfonditamente in altri articoli.

Cosa ne pensate? Fruireste di micro-contenuti educativi tramite TikTok? Basterà questa iniziativa su larga scala per elevare la qualità dei contenuti su questo social network?

Per approfondire

Nei “consigli per gli acquisti” vi lascio lo starter-kit per diventare un “creator” di successo su TikTok.

Consigliatemi anche le vostre pubblicazioni preferite sul tema!

Follow Me

Seguimi sui social per essere sempre aggiornato sulle mie attività!

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai una mail ad ogni post pubblicato