Categoria: Open Source

International Open Data Day – Bari 2014

 Alessandro Pagano  17 Aprile 2020  Linux | Open Source | Recensioni | Tecnologia  Commenti:0 Il 22 febbraio 2014 dalle ore 10 alle ore 18 si terrà l’International Open Data Day presso il padiglione dei Cineporti di Puglia – c/o Fiera del Levante. Come per il 2013 Bari ospiterà l’edizione locale di questa giornata in cui, a livello internazionale, le comunità di persone che si occupano di Open Data si radunano a livello locale per presentare i propri progetti, parlare delle iniziative già svolte, programmare quelle future. Obiettivo non secondario è quello di proporre la cultura...

Salviamo un progetto: Tuxfeed

 Alessandro Pagano  17 Aprile 2020  Linux | Open Source | Recensioni | Tecnologia  Commenti:0 Tuxfeed.it è stato per anni un punto di riferimento per tutti gli appassionati del sistema operativo Open Source più famoso del mondo: Linux. Per anni Tuxfeed.it, progetto completamente gratuito, basato sugli sforzi di (pochi) utenti volontari, ha aggregato diverse centinaia di fonti, sempre aggiornate, per rendere aggiornati a più di 5.000 di visitatori ogni giorno. Da diverso tempo, come ho avuto modo di esprimere su social network, sulle pagine dello stesso Tuxfeed e a volte sulle pagine di questo mio Blog personale,...

Google Wave presto open source: wave in a box

Google ha annunciato il progetto “Wave in a Box”, una versione stand-alone e completamente funzionale di Google Wave, recentemente terminato dall’azienda. Al momento più di 200.000 linea di codice sono già state pubblicate per la documentazion…

WordPress, i temi sono tutti GPL!

Matt Mullenweg, il creatore di WordPress, dopo essersi consigliato con numerosi esperti legali si è scagliato contro i temi per WordPress a licenza chiusa.
Tutti i temi, infatti, dovrebbero essere rilasciati sotto GPL e quelli che ora utilizzano un’…

Vodafone Wayfinder, sorgenti liberati

Vodafone quattro mesi fa aveva annunciato la chiusura del suo navigatore per cellulari Wayfinder. Saggiamente ne ha rilasciato i sorgenti sotto licenza BSD.
Il progetto apparteneva ad un’azienda svedese acquisita due anni fa per 23 milioni di euro. …

CloudStack diventerà open source

Cloud.com, l’azienda precedentemente nota come VMops, ha deciso di rilasciare CloudStack sotto licenza open source e commerciale.
CloudStack è un software che consente di costruire facilmente cloud Infrastructure as a Service (IAAS). Grazie a qu…

Synergy+, condividere mouse e tastiera fra computer

Synergy+ è un fork del vecchio progetto Synergy e consente di utilizzare un solo mouse e tastiera su più computer contemporaneamente senza necessità di hardware dedicato.
L’unica richiesta è una connessione di rete fra i computer che si intendon…

Database e Web Server 0day

Un’azienda russa, Intevydis, che si occupa di sicurezza ha deciso di rilasciare una serie di exploit 0day fino a fine mese.
Con 0day si intente una vulnerabilità che non è ancora stata comunicata al produttore del software. Questo rende la vita pi…

Redmine

Redmine è un’applicazione web scritta per il framework Ruby on Rails per la gestione dei progetti.
Rilasciata sotto licenza GPLv2 offre le seguenti caratteristiche:

Supporto a più progetti
Flexible role based access control
Sistema di tracciament…

FSF: orientarsi tra le licenze Open

 Alessandro Pagano  17 Aprile 2020  Linux | Open Source | Recensioni | Tecnologia  Commenti:0 La FSF (Free Software Foundation), ha messo a disposizione una sezione del suo sito, a chi vuole orientarsi nel mondo delle licenze Open. Effettivamente le esigenze del mercato OpenSource, hanno portato alla frammentazione in varie licenze. Non si è riusciti a ricondurre tutto alla storica licenza GPL. Per chi non vuole perdersi in un mare di licenze, ecco dove trovare la strada! http://www.fsf.org/licensing/ Ricerca per: Post recenti Learning Analytics. Analizzare per conoscere, conoscere per migliorare Giu 30, 2020 OKZU C1003 –...

Linux Day 2006 il logo Ufficiale – 2

 Alessandro Pagano  17 Aprile 2020  Linux | Open Source | Recensioni | Tecnologia  Commenti:0 Avevo già parlato del Logo Ufficiale del Linux Day 2006 in questo articolo e molti (me compreso) hanno espresso perplessità e critiche. Come già commentato, quello presentato qualche tempo fa, non era la versione definitiva del logo, ma c’erano altre alternative al vaglio.Grazie ad un commento di “4 Ever Young” apprendo che il sito ufficiale ILS ha pubblicato il logo definitivo: eccolo qui. Come sempre aspetto i vostri commenti… (clicca qui per vedere i commenti sul vecchio logo) Autore: [email protected] Ricerca...

Caricamento in corso
it_ITItalian
it_ITItalian