Installare MacOS Catalina anche su MAC non supportati

9 Ottobre 2019

MacOS Patcher per installare MacOS Catalina anche su vecchi Mac

Attraverso specifici software è possibile “forzare” l’installazione di MacOS Catalina anche su dispositivi non ufficialmente supportati da Apple. Vediamo inizialmente i dispositivi che riceveranno l’aggiornamento distribuito da Apple tramite i canali principali e successivamente esaminiamo le ulteriori possibilità di installazione attraverso due specifici “hack”

Tutti i fan dei dispositivi Mac sapranno che in questi giorni è stata rilasciata l’ultima versione del sistema operativo Apple: MacOS Catalina. Per i dispositivi compatibili è possibile scaricare il pacchetto di aggiornamento attraverso il link ufficiale in questa specifica pagina dell’App Store.

In sintesi saranno compatibili in Mac e i MacBook pro dal 2012 in avanti e i MacBook dal 2015 in avanti. 

Attraverso questa pagina è possibile controllare se il vostro Mac è compatibile per l’aggiornamento.

Tra le indicazioni di base dei prodotti compatibili ci sono:

  • MacBook (12”) inizio 2015 e successivi
  • iMac fine 2012 e successivi,
  • MacBook Air metà 2012 e successivi,
  • iMac Pro 2017 e successivo (tutti),
  • MacBook Pro 2012 e successivi,
  • Mac Pro 2013 e successivi,
  • Mac mini Fine 2012 e successivi.

Spesso si ha la sensazione che gli aggiornamenti dei sistemi operativi seguano più logiche di commercio stabilite a tavolino piuttosto che un reale aggiornamento software che porti innovazioni non adeguatamente supportate dall’hardware in termini di performance.

Gli “smanettoni” che non posseggono un dispositivo compatibile, possono “aggirare” il controllo di compatibilità e forzare l’installazione di MacOS Catalina

Nello specifico stiamo parlando di due tool: 

Entrambi perseguono lo stesso scopo: aggirare le protezioni di Apple ed installare ugualmente l’ultima versione del sistema operativo. Ovviamente, alcune componenti presenti su specifici modelli non sono supportate da MacOS Catalina, parliamo ad esempio delle schede video AMD/ATI Radeon HD 5xxx and 6xxx per cui non è supportata l’accelerazione grafica comportando un degrado delle performance. Analogo discorso per la GPU AMD sui Mac Pro del 2008 Mac Pro. 

Per coloro che vogliono provare la procedura di installazione di MacOS Catalina pur avendo un Mac non supportato, il consiglio è quello di controllare sui forum (ad esempio questo thread su macrumors) se sono già stati riscontrati problemi specifici con il proprio hardware o se ci sono dei “workaround” per risolvere i problemi post-installazione. Molto spesso, infatti, i drivers mancanti sul nuovo sistema operativo, possono essere installati successivamente

Installerete ugualmente MacOS Catalina pur non avendo un dispositivo supportato?

Per approfondire

Follow Me

Seguimi sui social per essere sempre aggiornato sulle mie attività!

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai una mail ad ogni post pubblicato