Come installare Google Camera su Android Pie – Xiaomi

4 Novembre 2019

di Lucia Massaro e Alessandro Pagano

In questo articolo, vi guideremo all’installazione manuale della Google Camera sugli smartphone Xiaomi aggiornati ad Android 9 Pie.

Molto spesso, le applicazioni fotocamera non ci soddisfano appieno. La tendenza di oggi è quella di rendere paesaggi e soggetti particolarmente evidenti attraverso colori saturi e fotografie con contrasto accentuato. Sarà l’epoca dei social network e dell’esasperazione dell’immagine, ma una buona foto è quella che riesce a restituire colori naturali e quanto più possibile vicini a quello che l’occhio umano percepisce.

Una app fotocamera che restituisce colori fedeli, soprattutto in condizioni di scarsa luminosità, è sicuramente la Google Camera. Gli algoritmi sviluppati da Google sono senza dubbio tra i migliori nell’elaborazione delle immagini catturate dall’ottica di uno smartphone. Questa app è ovviamente installata esclusivamente su dispositivi marchiati Google (Nexus e Pixel) e non compare su tutti gli altri dispositivi Android.

Nel caso specifico, vi mostreremo i passaggi per abilitare le Camera2Api e installare la Google Camera su i dispositivi Xiaomi con a bordo Android 9 (Pie).

IMPORTANTEla procedura descritta presenta operazioni complesse che, se eseguite in maniera scorretta, potrebbero danneggiare il vostro device. Si consiglia l’esecuzione solo da parte di utenti che abbiano maturato una buona esperienza in ambito modding. Lo staff di alessandropagano.net non si riterrà responsabile per eventuali danni ai dispositivi. Questa procedura prevede la formattazione del telefono e la conseguente perdita di tutti i dati: si consiglia di effettuare un backup.

 

Prerequisiti

 

Prima di iniziare la procedura che ci permetterà di installare la Google Camera, è necessario verificare la presenza di alcuni prerequisiti indispensabili:

  • Verificare di aver ricevuto l’aggiornamento ad Android 9 (Pie)Impostazioni – Dispositivo – Tutte le specifiche – Versione di Android.
  • Dispositivo con Bootloader sbloccato. Per sbloccare il bootloader vi rimandiamo a questa guida.
  • Custom Recovery TWRP installata. Per installarla seguite le indicazioni presenti su questa pagina.

In questa guida vedremo come:

 

Eseguire il root

 

  1. Scaricate Magisk 
  2. Copiare il file zip nella memoria del vostro smartphone;
  3. Spegnete lo smartphone;
  4. Premete assieme Tasto Power & Volume+ per avviare nella modalità recovery TWRP;
  5. Selezionate “Install”, cercate il file Magisk nella memoria ed installatelo;

Volendo è possibile gestire i moduli installati in Magisk con
Magisk Manager. Per abilitare le Camera2Api, nella nostra guida non utilizzeremo specifici pacchetti per Magisk Manager perché ad oggi non risultano funzionanti su Android 9. Ma vi indicheremo due percorsi alternativi.

Una volta installata la Google Camera sarà possibile tornare indietro nell’operazione di root, semplicemente disinstallando Magisk attraverso Magisk Manager.

 

Abilitazione delle Camera2Api

 

Le Camera2Api sono delle librerie che Google ha introdotto con l’aggiornamento ad Android 5 Lollipop. Queste hanno abilitato vari controlli avanzati per la fotocamera, come la possibilità di scattare in RAW, modificare parametri quali ISO, esposizione, messa a fuoco e così via. Le Camera2Api sono indispensabili per il funzionamento della Google Camera.

Per effettuare l’abilitazione è possibile procedere in due modi differenti:

Metodo 1 – utilizzando ADB shell:

  • Collegare il telefono al PC attraverso il cavo usb. (Abbiamo già installato ed abilitato i driver ADB nelle fasi seguite nei prerequisiti)
  • Aprire il prompt dei comandi ADB e lanciare il seguente comando:
adb shell
su
  • Confermare l’attribuzione dei permessi di superutente sul device
  • Lanciare i seguenti comandi (ogni riga corrisponde ad un comando)
setprop persist.camera.HAL3.enabled 1
setprop persist.vendor.camera.HAL3.enabled 1
setprop persist.camera.stats.test 5
setprop persist.vendor.camera.stats.test 5
setprop persist.camera.eis.enable 1
exit
exit

Metodo 2 – modificando il file build.prop :

  • scaricare l’app BuildProp Editor B che ci permetterà di effettuare le modifiche necessarie al file build.prop ;
  • aprire l’app che aprirà automaticamente il file build.prop ;
  • inserire le seguenti righe alla fine del file:
persist.camera.stats.test=5 
persist.vendor.camera.stats.test=5
persist.camera.eis.enable=true

A questo punto le Camera2Api dovrebbero essere state abilitate. È possibile verificarlo, installando l’APP Camera2 Probe che dovrebbe restituire questa schermata (attenzione: la schermata potrebbe cambiare a seconda del dispositivo, l’importante è che alla voce “Hardware Support Level” non siano abilitate le voci “LIMITED o LEGACY”).

Installare la Google Camera

 

Al termine di queste operazioni siamo finalmente pronti a installare l’APK di Google Camera. Ne esistono diverse versioni, i porting sono davvero innumerevoli. Per districarsi nella scelta di una versione coerente con il proprio dispositivo, è possibile utilizzare i seguenti link da cui sarà possibile scaricare la versione più adatta:

  1. Google Camera HUB su XDA
  2. https://www.celsoazevedo.com/files/android/google-camera/

Se il tuo dispositivo non è presente nella lista, puoi scaricare l’APK di uno smartphone che abbia lo stesso processore del tuo Xiaomi. Nel nostro caso, non c’era disponibilità per il nostro Mi Max 3 che monta uno Snapdragon 636 e abbiamo scaricato la versione per RedMi Note 5 che ha lo stesso processore.

Ovviamente al momento dell’installazione il sistema potrebbe chiedere l’autorizzazione a installare da origini sconosciute (o diciture simili). In questo caso, è necessario autorizzare l’installazione.

Ora potete sfruttare anche voi tutte le funzionalità della Google Camera.

Qui un esempio di foto scattate da Mi Max 3 con fotocamera di default o con la Google Camera.


Fotocamera MIUI 10


Google Camera

Aggiornamento: molti dispositivi Xiaomi hanno ad oggi le Camera2Api già abilitate e quindi non è necessario eseguire tutta questa procedura. Maggiori informazioni su come installare la Google Camera su dispositivi Xiaomi con Camera2Api abilitate seguendo questo link

Follow Me

Seguimi sui social per essere sempre aggiornato sulle mie attività!

Iscriviti alla Newsletter

Riceverai una mail ad ogni post pubblicato